Procedure di base per lunghi soggiorni a Madrid

Se soggiornerai a Madrid per un periodo di tempo, è importante che tu svolga una serie di procedure legali. Oltre ad evitarti problemi con la legge, sono necessarie per poter utilizzare alcuni servizi pubblici.

Queste sono alcune delle procedure:

1) Censimento

Il censimento non è l’iscrizione nel registro del Municipio della città. Questo documento certifica che vivi ad un determinato indirizzo. Una volta fatto, si avrà il diritto di usufruire di vari servizi municipali come piscine, biblioteche, etc.

Si esige che qualsiasi persona che risieda a Madrid, si censisca. Si possono censire sia gli spagnoli che gli starnieri, indipendentemente dal fatto che abbiano o meno regolarizzato la loro situazione migratoria.

La procedura si può finalizzare attraverso Internet o di persona e sarà necessario:

Leggi [+]

2) Tessera sanitaria

La tessera sanitaria è un documento che garantisce il diritto alle prestazioni del sistema di salute pubblico spagnolo.

Possono richiederla gli iscritti alla sicurezza sociale (autonomi, pensionati, se si riceve qualche prestazione oppure se siamo iscritti come richiedenti lavoro). Nel caso in cui non si rientri in queste condizioni, la possono richiedere i minori di 18 anni, le donne in gravidanza, i rifugiati residenti legalmente nel Paese, tra altri casi.

Per i cittadini europei di altri Paesi, si consiglia di richiedere la Tessera Sanitaria Europea prima di venire in Spagna. Questa tessera da il diritto di beneficiare della sanità pubblica spagnola senza la necessità di richiedere la tessera sanitaria spagnola.

3) Patente di guida

I cittadini europei possono guidare in Spagna normalmente con la patente di guida del proprio Paese di origine.

Per i Paesi fuori dall’Unione Europea, se hai una patente di guida internazionale emessa nel tuo Paese di origine (secondo le convenzioni e i trattati internazionali), potrai guidare in Spagna per i primi 6 mesi che vivi qui. Il documento dovrà essere in corso di validità e dovrai avere l’età legale per guidare in Spagna (18 anni o più). Dopodiché, dovrai richiedere il cambio della tua patente originale con una spagnola alla Dirección General de Tráfico (DGT).

I turisti con una patente di guida valida potranno guidare in Spagna, ma solo per 3 mesi, in caso non abbiano una patente di guida internazionale.

Per maggiori informazioni www.dgt.es

4) Banche

Se soggiornerai a Madrid per un breve periodo, non è necessario che tu apra un conto corrente in una banca spagnola. Potrai prelevare in contanti dalle tante casse automatiche di tutto il Paese con bancomat o carta di credito del tuo Paese.

Tuttavia, per soggiorni più lunghi o se pensi di continuare a vivere in Spagna per finire il tuo corso di spagnolo, è fortemente consigliato aprire un conto corrente in una banca spagnola. In primo luogo, per i costi. Le banche del tuo Paese e quelle locali posso richiedere commissioni elevate per tutte le operazioni che realizzi con la carta di credito o per bonifici internazionali. i. In secondo luogo, per la comodità. Con un conto corrente bancario spagnolo potrai domiciliare molti pagamenti come le bollette (elettricità, gas, etc), tasse e altro.

Cose da tenere in conto per aprire un conto corrente bancario in Spagna

Leggi [+]

Campi estivi per bambini e adolescenti.

Se vi iscrivete prima del 31 maggio: iscrizione gratuita. Se avete già partecipato a un programma estivo di TANDEM: 15% di sconto + iscrizione gratuita.
Utilizzare il codice coupon al momento della prenotazione: CAMPS2024

15585